Tradurre e formarsi: i due passi necessari per ottimizzare i siti web

Tradurre e Formarsi: passi necessari per il SEO

Per ogni sito web è fondamentale apparire tra i primi risultati dei motori di ricerca. È importante che gli utenti che digitino sui motori di ricerca parole chiave inerenti al servizio offerto dal sito trovino quest’ultimo tra i risultati delle prime posizioni.

Si pensi, infatti, a quanti di noi si fidano dei risultati reperiti non tra le posizioni collocate più in alto dai motori di ricerca e quante volte si consultano le pagine successive alla terza. Le risposte alle due situazioni ipotizzate sono molto semplici: nessuno si fida dei siti ubicati più in basso e nessuno consulta le posizioni oltre la terza pagina.

Per fare in modo che un sito occupi una posizione tra le prime è necessario che sia ottimizzato per i motori di ricerca. L’ottimizzazione consiste in una serie di operazioni e accorgimenti da applicare in modo tale che il sito risulti “gradito” ai motori di ricerca e venga premiato da questi ultimi; il gradimento si traduce in un elevamento di posizione. Le operazioni alle quali facciamo riferimento sono estremamente tecniche e solo un professionista esperto SEO sa tradurle in accorgimenti realmente efficaci. Spesso i professionisti SEO devono essere in grado anche di tradurre con facilità le lingue e, nello specifico, l’inglese.

La necessità di saper tradurre l’inglese è comune a tutti gli esperti SEO, infatti essi dovranno formarsi attraverso blog, portali e communities quasi sempre scritti in inglese e sui quali i partecipanti comunicano fra loro in questa lingua. Non è poi sufficiente una formazione iniziale, bensì è indispensabile un costante e pedissequo aggiornamento attraverso questo genere di portali e blog. Per fare alcuni esempi dei siti che i professionisti SEO possono trovarsi a tradurre, citiamo Search Engine journal e Search Engine Land.

Ancora maggiore sarà la necessità di saper tradurre l’inglese fluentemente se i professionisti SEO si occuperanno del posizionamento di un sito multilingue. La capacità di tradurre con facilità permetterà al professionista SEO di ottimizzare il sito in più lingue, ovvero di ottimizzando le varie parti del sito e, quindi, permettendo di aumentare la visibilità organica di un sito.

Se siete appassionati di traduzioni della lingua inglese e di reti informatiche sappiate che una mansione all’interno dell’ambito del posizionamento SEO potrebbe fare per voi: quasi ogni lavoro oggigiorno richiede la capacità di tradurre, ma la professione in questione in particolar modo.