Le traduzioni scientifiche legate alla genetica

Como effettuare una traduzione nel campo della genetica
13.01.2015

Quando si parla di traduzioni scientifiche legate all’ambito della genetica è fondamentale muoversi con alla base una conoscenza molto ampia dei principi teorici. La genetica è un campo caratterizzato da un’attenzione clinica molto alta e costante sia a livello generale, sia per quanto riguarda lo studio di specifiche malattie, alcune delle quali estremamente rare.

A questo proposito è importante per chi traduce avere a disposizione un database caratterizzato dalla presenza delle principali pubblicazioni scientifiche del settore, al fine di rimanere aggiornati su tutti i passi evolutivi più importanti.

Organizzare un lavoro di qualità quando si parla di traduzioni scientifiche riguardanti la genetica significa avere alle spalle un’esperienza di laboratorio. Solo attraverso la conoscenza approfondita delle procedure pratiche è infatti possibile riuscire a operare la trasposizione in altre lingue di aspetti legati a un ambito altamente specialistico.

Il bagaglio di un buon traduttore scientifico che si occupa di genetica deve essere caratterizzato da questo particolare, e ovviamente anche dalla confidenza pratica con la redazione di abstract, aspetto fondamentale per trasferire con efficacia e immediatezza informazioni altamente tecniche.

Per chi si occupa di traduzioni scientifiche inerenti l’ambito della genetica può essere in alcuni casi necessaria la consulenza di un medico (in molte situazioni si tratta di uno specialista in medicina legale), al fine di completare il bagaglio di conoscenze teoriche acquisite durante l’esperienza in laboratorio.

Le competenze richieste a chi si occupa di traduzioni scientifiche riguardanti la genetica sono altamente specialistiche: per questo motivo è chiaro che non basta un titolo di studio inerente la traduzione e l’interpretariato, ma, come già abbiamo avuto modo di ricordare, è necessario possederne uno anche in campo genetico, con un percorso accademico caratterizzato possibilmente da esperienze di lavoro internazionali.