JEFTA – L'accordo di libero scambio crea grandi opportunità per l'UE e il Giappone

JEFTA – L'accordo di libero scambio crea grandi opportunità per l'UE e il Giappone

JEFTA, l'accordo commerciale bilaterale tra l'UE e il Giappone, è entrato in vigore venerdì 1 febbraio.

Questo accordo - nome completo: Japan-EU Free Trade Agreement - è probabilmente uno dei più completi del suo genere e intende stabilire l’area di libero scambio più grande del mondo, con le economie di entrambi i partner commerciali che rappresentano attualmente circa il 30% della produzione globale.

A medio e lungo termine, questo accordo eliminerà quasi tutti i dazi sulle importazioni reciproche di beni per entrambi i mercati e farà risparmiare agli esportatori dell'UE circa 1 miliardo di euro. Questo accordo con la terza economia più grande del mondo offre enormi opportunità per le piccole e medie imprese europee e faciliterà notevolmente il loro accesso a un territorio di vendita con 127 milioni di acquirenti commerciali e privati, dato che i dazi doganali sono notevolmente ridotti o eliminati del tutto e, pertanto, le costose formalità si riducono. Ultimo ma non meno importante, anche il settore delle importazioni locali ne trarrà vantaggi significativi.

 

Agevolazione del commercio estero

Le esportazioni europee annuali verso il Giappone sono stimate dalla Commissione europea in 58 miliardi di euro per le merci e 28 miliardi di euro per i servizi. L'accordo riduce in modo significativo, o abolisce immediatamente o successivamente, una parte considerevole delle tariffe per queste transazioni commerciali.

JEFTA prevede in particolare quanto segue:

  • abolizione delle tariffe su molti prodotti lattiero-caseari (formaggi) e sui vini
  • aumento dei tassi di esportazione di carne bovina e suina
  • garanzia di proteggere oltre 200 indicazioni d'origine geografiche europee per il Giappone e la protezione delle indicazioni d’origine giapponesi nell'UE
  • abolizione dei dazi doganali sui prodotti industriali
  • apertura dei mercati dei servizi, in particolare per i servizi finanziari, l'e-commerce e il settore dei trasporti
  • garanzia di accesso per le imprese dell'UE agli appalti pubblici pertinenti nelle 54 principali città giapponesi e la rimozione degli ostacoli agli appalti pubblici nel settore ferroviario.

 

La Commissione europea e il Giappone hanno dichiarato congiuntamente di aver «allineato» le loro norme sul trattamento dei dati personali.

Inoltre, è stato incluso un impegno per l'accordo di Parigi sui cambiamenti climatici in relazione a questo accordo commerciale.

 

Supporto linguistico

Naturalmente, per i servizi in lingua giapponese, la nostra agenzia dispone di traduttori madrelingua esperti direttamente sul posto. Le combinazioni linguistiche che possiamo offrire sono ampie:

Italiano ↔ Giapponese

Inglese ↔ Giapponese

Tedesco ↔ Giapponese

Francese ↔ Giapponese

Spagnolo ↔ Giapponese

Portoghese ↔ Giapponese

Olandese ↔ Giapponese

Danese ↔ Giapponese

Altre combinazioni su richiesta

 

Oltre ai traduttori giapponesi, abbiamo a nostra disposizione anche esperti in altre tipologie di servizi linguistici per la lingua giapponese:

 

Saremo lieti di ricevere la vostra richiesta; potete utilizzare il nostro modulo online oppure contattarci via e-mail.