Traduzioni di Logo, Slogan e Marche

Traduzioni di Logo, Slogan e Marche

Non tutti sanno che i prodotti di diverse marche cambiano nome di Paese in Paese, le aziende possono decidere di compiere questa modificazione della denominazione in base a diversi criteri. Poiché il criterio adottato non corrisponde quasi mai ad una semplice traduzione del nome da una lingua all’altra, il turista o viaggiatore inconsapevole di questa modificazione del nome potrebbe trovarsi spiazzato durante una ricerca dei suoi prodotti preferiti. Quando qualsivoglia persona vorrà affrontare un viaggio in uno Stato estero per un lungo arco di tempo e, quindi, necessiterà di recarsi ad un supermercato per compiere una spesa, dovrà essere consapevole che gli sarà d’aiuto non solo la capacità di tradurre la lingua, ma anche la conoscenza del nome straniero di alcuni prodotti ai quali non potrà rinunciare.

I motivi per i quali un’azienda può decidere di cambiare il nome dei suoi prodotti o, addirittura, il nome del suo stesso marchio, sono molteplici. Uno dei motivi non meno frequenti è il singolare o talvolta stucchevole significato che il medesimo nome potrebbe assumere se tradotto nella lingua del Paese di arrivo.

Possiamo pensare, per riportare degli esempi, che il nome della Lancia Dedra, qualora fosse stato letta da un anglofono, avrebbe assunto un suono simile a [dƐd] [ræt] che sarebbe stato conseguentemente in “topo morto” ; costituisce un altro esempio la Fiat Ritmo che in Spagna si chiama Fiat Strada, poiché il termine ritmo tradotto in spagnolo indica il ciclo femminile.

Per rimanere nell’ambito dei modelli delle macchine possiamo riportare altri esempi seppur non strettamente legati alla traduzione del significante del termine, quanto al significato culturale assunto da un termine: un modello contenente il numero 164, ad esempio, non potrebbe essere proposto in Cina, poiché tale cifra in Cina porta sfortuna.

In alcune occasioni il nome viene semplicemente tradotto nella lingua parlata nel Paese di vendita del prodotto: il nome dei gelati Algida in Spagna viene tradotto con il nome Frigo, mentre in Germania con Langnese; celebre è la varietà di traduzioni nei diversi Stati del  detersivo Mastro Lindo, il quale in Spagna assume il nome di Don Limpio, in Germania Meister Proper, in Messico Maestro Limpio, nella Canada francese  Monsieur Net, nelle Filippine Rommel Magno e molti altri ancora, mentre il suo nome originale non tradotto è Mr. Clean.

In altri casi le motivazioni sono dettate da necessità completamente diverse. La FIAT, ad esempio, per approdare nello Stato dei tulipani, l’Olanda, ha assunto il nome di FCA, ma ciò in conseguenza della fusione con Chrysler. La multinazionale alimentare Kraft ha stabilito che la nuova azienda che sarà formata per gestire i suoi snack fuori dagli Stati Uniti si chiamerà Mondelēz International. Foods Group, manterrà il nome della casa madre continuando a occuparsi dei prodotti sul mercato americano, la Mondelēz International  si occuperà invece degli snack a livello.

La ricerca di tali nomi può essere molto divertente in particolare se si desidera scoprire quali sono gli strani suoni e significati assunti traducendo i termini nelle altre lingue. Auguriamo a chi vorrà dilettarvisi una buona e divertente ricerca.