Cosa è importante quando si traducono testi legali in inglese?

La traduzione legale in inglese: a cosa prestare attenzione

Contratti, accordi di vendita, regolamenti interni, decisioni del tribunale, statuti, termini e condizioni generali o altre informazioni legali... Molti testi legali possono richiedere una traduzione legale in inglese. Ma come garantire la qualità della traduzione e a chi rivolgersi?

 

Le sfide delle traduzioni giuridiche in inglese

Le traduzioni legali in inglese possono essere indispensabili in molti contesti: transazioni commerciali di portata internazionale, internazionalizzazione di servizi o prodotti, partnership commerciali con partner di lingua inglese o semplicemente una traduzione dei termini e condizioni del vostro sito web.

Tuttavia, la traduzione di documenti di natura giuridica è difficile e molto complessa. Anche i più piccoli errori di traduzione o interpretazioni errate possono avere effetti estremamente dannosi e compromettere la validità del documento legale.

Pertanto, è essenziale che le vostre traduzioni legali in inglese siano effettuate da un traduttore professionista specializzato in questo campo e la cui lingua madre è l'inglese.

 

Assumere traduttori professionisti per la traduzione giuridica

Un traduttore legale ha una vasta conoscenza delle norme giuridiche e padroneggia la terminologia del settore.

Inoltre, un traduttore legale deve soddisfare alcuni criteri di qualità di base, come l‘accuratezza, la rigorosa precisione e la professionalità, così come la riservatezza dei vostri documenti legali.

 

Assumere un traduttore madrelingua

Per assicurare la qualità di una traduzione legale in inglese, non solo un traduttore dovrebbe essere di madrelingua inglese, ma dovrebbe anche provenire dal paese interessato dalla traduzione.

Per esempio, una traduzione destinata a un partner commerciale negli Stati Uniti dovrebbe idealmente essere effettuata da un traduttore americano. Questo è importante per diverse ragioni.

In primo luogo, un traduttore cresciuto nella cultura di destinazione può garantire l'adeguatezza linguistica in tutto il documento. Dopo tutto, la lingua inglese varia considerevolmente da paese a paese: per esempio, ci sono numerose differenze nel vocabolario o nell'ortografia tra l'inglese americano e quello britannico. Una parola può avere un significato diverso nell'inglese americano rispetto all'inglese britannico.

Nel contesto dei documenti legali, tuttavia, gli errori linguistici risultanti possono essere molto problematici.

Inoltre, l'utilizzo di un traduttore del paese in questione assicura che l'intero documento sia scritto in una sola e stessa variante di inglese, creando così un testo uniforme e coerente.

Traducta fornisce traduttori legali con solide conoscenze giuridiche, che provengono dal paese interessato.

 

FAQ sulla traduzione giuridica in inglese

Se avete bisogno di testi legali tradotti in inglese, dovreste impiegare un traduttore professionista che sia di madrelingua inglese, specializzato in traduzioni legali e che provenga dal paese a cui è destinata la traduzione.

Questo dipende principalmente dallo scopo dei documenti tradotti. Se il lettore è del Canada o degli Stati Uniti, si dovrebbe preferire l'inglese americano. L'inglese britannico dovrebbe essere scelto se la traduzione è destinata ai lettori del Regno Unito.

Le traduzioni legali devono essere certificate se richiesto dalle autorità o dalle istituzioni a cui la traduzione deve essere presentata.

 

Aggiungi nuovo commento