Traduzioni per l'industria orologiera

Traduzioni per l'industria orologiaia

La misurazione del tempo era già una questione importante per gli antichi Egizi e dopo gli orologi a sole e ad acqua, nel corso dei secoli sono seguiti orologi sempre più piccoli e precisi. Nel frattempo, gli orologi digitali sono arrivati nella vita di tutti i giorni e molti dispositivi offrono la visualizzazione dell'ora come caratteristica aggiuntiva. Una parte dell'industria orologiera si è quindi spostata verso prodotti poco costosi o orologi di moda, altri producono veri e propri gioielli in molte ore di lavoro manuale. Gli orologi da tasca e da polso di alta qualità sono ancora piccole meraviglie e, realizzati con materiali preziosi, sono spesso considerati come un investimento.

 

L'industria orologiera svizzera esporta gli orologi di maggior qualità

In termini di valore, la Svizzera è il più grande esportatore di orologi al mondo, prima della Cina e di Hong Kong. Il Made in Swiss è richiesto in tutto il mondo, soprattutto nel settore dei prezzi di fascia alta e per gli orologi di lusso. La storia di successo degli orologi svizzeri inizia nel 1587 con l'immigrato francese Charles Cusin, che porta l'arte orologiera agli orafi svizzeri. Oggi, circa 700 aziende del paese sono impegnate nella produzione di orologi e, nonostante la moderna concorrenza di Smartwatch, l'occupazione nel settore dell'orologiera classica continua a crescere. I tre maggiori produttori di orologi in termini di vendite generano la metà del fatturato mondiale e provengono dalla Svizzera. Rolex si colloca al primo posto nella classifica dei marchi orologiai svizzeri di maggior valore.

 

Orologi come importazione ed esportazione di successo

Oltre a Hong Kong e alla Cina, Giappone, Stati Uniti e Gran Bretagna sono tra i protagonisti del mercato globale degli orologi. Mentre i prodotti cinesi servono principalmente il settore low-cost e gli orologi digitali a basso costo provengono dall'Estremo Oriente, altri paesi si stanno concentrando sempre più su prodotti di alta qualità realizzati in metalli preziosi. Nonostante la concorrenza digitale, gli orologi meccanici sono molto richiesti, soprattutto nel segmento dei prezzi elevati e sono ancora in grado di difendersi bene dagli orologi elettronici. In termini di numeri, tuttavia, la Cina è da anni chiaramente in testa alla classifica delle esportazioni in termini di unità di vendita pura, anche se negli ultimi anni le cifre relative alle esportazioni hanno sempre subito leggere fluttuazioni.

Hong Kong si colloca al primo posto tra gli importatori di orologi, il che si spiega anche con il fatto che la regione funge da polo commerciale, mentre il Giappone è solo al quinto posto in questa lista. Negli USA, quasi due terzi delle importazioni di orologi provengono dalla Svizzera, collocando quindi chiaramente il Giappone e la Cina ai primi posti.

 

Il commercio internazionale di orologi si basa sulla comunicazione con traduzioni professionali

Gli orologi sono popolari in tutto il mondo grazie alla loro versatilità. Come investimento di valore, status symbol, gioiello o orologio puro, spesso fanno parte di oggetti personali in molteplici versioni e non di rado sono apprezzati come classici del regalo. Il commercio internazionale di orologi, come tutte le reti commerciali globali, dipende da una comunicazione chiara e da traduzioni professionali, non solo per facilitare la comunicazione tra i partner commerciali, ma anche per garantire che tutti gli utenti dispongano di descrizioni dei prodotti e istruzioni per l'uso comprensibili.