Traduzioni e altri servizi linguistici in islandese

Traduzioni e altri servizi linguistici in islandese

Il nostro ufficio offre traduzioni professionali e altri servizi linguistici da e verso l’islandese.

Traduzioni tecniche, traduzioni certificate, interpretariato, voci fuori campo, correzione di bozze: Il nostro ufficio è un’agenzia a pieno servizio per i servizi linguistici, che mette a disposizione le capacità linguistiche native di traduttori professionali e altri esperti di lingue in tutto il mondo. La nostra rete assicura un servizio della massima qualità da più di 80 succursali in Europa.

 

Il nostro servizio apre un’ampia gamma di combinazioni linguistiche:

  • Italiano ⇔ Islandese
  • Inglese ⇔ Islandese
  • Spagnolo ⇔ Islandese
  • Francese ⇔ Islandese
  • Tedesco ⇔ Islandese
  • E altro ancora

 

Traduzioni islandese ⇔ italiano

Traducta Italy è specialista multisettoriale in traduzioni in islandese e le sue principali aree di competenza sono:

 

Offriamo inoltre anche una serie di servizi linguistici da/verso l’islandese, tra cui:

 

Fatti interessanti sulla lingua islandese

Insieme al norvegese, l’islandese appartiene alle lingue germaniche settentrionali e ha le sue radici nell’antico norreno. La lingua norvegese è cambiata moltissimo dal XIV secolo, mentre quella islandese è rimasta pressoché invariata. Ciò è dovuto certamente in buona misura all’ubicazione remota dell’isola. La vecchia morfologia flessiva è sopravvissuta e non vi sono stati altri cambiamenti grammaticali. L’alfabeto latino è stato adottato con la cristianità e il primo libro è stato scritto in islandese nel XII secolo. Le lettere latine C, Q, W e Z sono state bandite dalla lingua islandese. Viceversa, sono stati introdotti nell’alfabeto caratteri runici (ð, Þ) per rappresentare il suono “th”.

Gli islandesi sono ancora in grado oggi di leggere gli antichi testi dei loro antenati. Tuttavia, molto difficilmente potrebbero comprendere la pronuncia dei loro avi, dal momento che nel XV secolo e all’inizio del XVI si è verificato un cambiamento del suolo di molte vocali e consonanti.

La mancanza quasi completa di parole straniere è una caratteristica straordinaria dell’islandese. Termini della vita moderna, della scienza e della tecnologia sono stati sostituiti da nuove parole islandesi o convertite. Un comitato espressamente istituito per questo scopo sta monitorando lo sviluppo della lingua dal 1964, e compie aggiustamenti se necessario, oppure “inventa” nuove parole islandesi. Ciò vuol dire che “computer” in islandese si dice “tölva” (“contatore”), “telefono” è “síma” (filo) e perfino “polizia” è “lögregla” (tutori della legge). 

Potrete trovare ulteriori informazioni sulla lingua islandese e sulla sua storia su Wikipedia.