Traduzioni e altri servizi linguistici in georgiano

Traduzioni georgiano

Il nostro ufficio offre traduzioni professionali e altri servizi linguistici da e verso il georgiano.

Traduzioni tecniche, traduzioni certificate, interpretariato, voci fuori campo, correzione di bozze: Il nostro ufficio è un’agenzia a pieno servizio per i servizi linguistici, che mette a disposizione le capacità linguistiche native di traduttori professionali e altri esperti di lingue in tutto il mondo. La nostra rete assicura un servizio della massima qualità da più di 80 succursali in Europa.

 

Il nostro servizio apre un’ampia gamma di combinazioni linguistiche:

  • Italiano ⇔ Georgiano
  • Inglese ⇔ Georgiano
  • Spagnolo ⇔ Georgiano
  • Francese ⇔ Georgiano
  • Tedesco ⇔ Georgiano
  • E altro ancora

 

Traduzioni georgiano ⇔ italiano

Traducta Italy è specialista multisettoriale in traduzioni in georgiano e le sue principali aree di competenza sono:

 

Offriamo inoltre anche una serie di servizi linguistici da/verso il georgiano, tra cui:

 

Qualche informazione sul georgiano

Il georgiano fa parte delle lingue cartveliche (lingue caucasiche), insieme al laz, al mingreliano e allo svan (alto e basso). I vocaboli derivano dal latino, dal persiano e dal russo. Così come per molte altre lingue, il georgiano moderno oggi viene arricchito da numerosi termini inglesi, ormai diffusi anche nei 18 dialetti locali.

Una delle lingue più antiche e più complesse del mondo

Il georgiano è una delle lingue più antiche del pianeta e oggi si sa che la Georgia era già abitata all’età della pietra. I Georgiani discendono, pertanto, da popoli indigeni del Caucaso. Il monte delle lingue, come veniva chiamato il Caucaso nel primo Medio Evo, era un importante itinerario commerciale: i Romani dicevano che, per poter fare affari in quella regione, ci volevano molti traduttori di diverse lingue. Inoltre, il mkhedruli è una delle più antiche scritture conosciute, le cui prime tracce scritte, scoperte durante scavi nella parte orientale del paese, risalgono al II secolo.