I nostri consulenti sono a vostra disposizione dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 18:00.
Chiamata gratuita
Dall’estero: +39 02 7729 7588

 

Le imprese straniere con un fatturato annuo superiore a 100.000 CHF dovranno versare l’IVA in Svizzera

21.08.2017

Dal 1° gennaio 2018 cambieranno le condizioni quadro legislative in Svizzera per le imprese straniere in materia di IVA. 

Una società straniera avente un fatturato annuo di almeno 100.000 CHF in tutto il mondo, dal 1° gennaio 2018 dovrà pagare l’IVA per l’intero fatturato ottenuto in Svizzera e in Liechtenstein. Ciò vale in particolare per tutti quei settori legati al mercato immobiliare e delle costruzioni.

Finché una società straniera sarà operativa in Svizzera, dovrà versare l’IVA. Essa necessita di essere rappresentata da una persona residente in Svizzera, in modo da garantire una residenza fiscale per tutto ciò che riguarda l’IVA. Un rappresentante è una persona fisica o giuridica che risiede in Svizzera.

Le camere di commercio in Svizzera sostengono le aziende straniere interessate e si occupano della registrazione per l’IVA e delle relative attività amministrative.